* E’ (ANCORA) ESTATE, SI VA AL MARE! *


Ma… siamo quasi alla fine dell’estate e non ho dedicato nulla a lei! L’estate, La  più bella stagione dell’anno, che ci regala il sole, lo svago, le sere sotto le stelle e… il mare. Già, il mare, questa meravigliosa dimensione. Il mare, un vero e proprio mondo. Il mare che con le sue immense distese d’acqua ricopre gran parte della Terra. Il mare che ci ha dato la vita! Non si può non parlare del mare, un dono immenso fra le cose che la natura ha fatto,  per se’ stessa e per il bene dell’uomo. Il mare ci da tanto, sempre: d’inverno la sua melanconica e romantica visione ed il fragore delle sue onde che si infrangono sugli scogli; durante la pPrimavera lunghe passeggiate lungo le sue spiagge e…d’estate? D’estate ci si può immergere nelle sue acque. Si, il mare ci permette anche questo. Oggi, come faccio spesso, sono entrato in acqua ed ho nuotato. Un breve bagno durante il quale mi sono immerso per due, tre volte fino a circa 5-6 metri di profondità. E’ bellissimo. Il mio equipaggiamento?   Un asciugamano, gli slip ed una boccata d’aria per stare in apnea quanto basta per star bene. Una piccola cosa che però ripaga dalla fatica e ritempra l’animo. Questo è il mare. Ciao. 

Marghian     

p.s.: Sapete perché ho scelto quel tronco sulla spiaggia? Campeggio 1969, Costa Verde. C’era un tronco come quello della foto. 25 giorni meravigliosi. Basta poco per il ricordo, basta veramente poco. Ciao.

                                          


Annunci