“WELCOME POOR PADDY HOME”

(Canzone folk irlandese)

DANA HALEVI

(Cantante folk israeliana)

“Sono un vero nativo irlandese, Non potro’ negare mai quello che sono. Sono nato nella dolce cittadina di Tipperary distante tremila miglia. 

Allegria, allegria per me, ragazzi, mai piu’ desidero vagabondare Perche’ il sole splendera’ nel tempo del raccolto per dare il benvenuto al povero Paddy a casa.

Le ragazze sono allegre e vivaci, Loro ti prenderebbero per mano, dicendo “Jimmy, mio caro, vuoi venire con me?” per dargli il benvenuto  a casa.
 
Allegria, allegria per me, ragazzi, mai piu’ desidero vagabondare,  Perche’ il sole splendera’ nel tempo del raccolto
per dare il benvenuto al povero Paddy a casa.

Entrarono nella  nazione straniera, e si sparsero per ttto il paese..il cavallo, la mucca, la capra, pecora e la scrofa
Ed incapparono nelle mani degli stranieri

Allegria, allegria per me, ragazzi, mai piu’ desidero vagabondare, perche’’ il sole splendera’ nel tempo del raccolto
per dare il benvenuto al povero Paddy a casa”.

Lo scozzese può vantarsi del cardo, E l’Inghilterra della rosa. Ma Paddy può vantarsi dell’Isola di Smeraldo
Dove il caro, piccolo trifoglio, cresce” 

 Allegria, allegria per me, ragazzi, mai piu’ desidero vagabondare perche’ il sole splendera’ nel tempo del raccolto per dare il benvenuto al povero Paddy a casa” (Taraduzione Marghian).

/******************/

Ho scoperto questa canzone per caso, ascoltando musica su You Tube. Mi sono divertito a farne anche una mia versione “strumentale”.

E’  COSI’ BELLO, NELLE SERE D’ESTATE,  ASCOLTARE LA MUSICA ED I CANTI

SOTTO IL CIELO D’IRLANDA

CIAO, AMICHE ED AMICI

Marghian

Annunci