ALPHA CENTAURI- B HA UN PIANETA

Ciao. Questa e’ una delle notizie che attirano la mia attenzione. Il video spiega brevemente e bene di cosa si tratta. E’ stato scoperto un pianeta delle dimensioni paragonabili a quelle della Terra, orbitante attorno ad una delle tre stelle che fanno parte del “sistema” meglio conosciuto”per arrotondamento” con il nome di “Apha Centauri”. In realta’ si tratta non della “stella Alpha Centauri” ma di tre stelle, “Alpha A e B” e “la Proxima Centauri”, la piu’ vicina alla Terra, da cui il nome, “Proxima”. Ma la nostra attenzione, immaginando di avere un cannocchiale potentissimo (non ne esistono ancora, nemmeno i grandi telescopi ottici vedono i pianeti extrasolari!!!), deve focalizzarsi sulla stella “Alpha Centauri B”, perche’ li’ c’e, almeno sembra, un pianeta. Un pianeta come la Terra. Difficile, in base a quanto ne sappiamo, che li’ vi sia la vita. Troppo calda la sua superficie, perche’ il pianeta e’ talmente vicino alla sua “stella madre” da girarle attorno in soli tre, quattro giorni. Cio’ si traduce in una distanza di soli 6 milioni  di km dalla stella, una stella simile al nostro Sole. La famiglia “Alpha Centauri” ha un figlio, dunque. Si’, perche’ i pianeti sono figli della stella attorno alla quale orbitano, avendo origine dal nugolo di detriti e polveri che avviluppano una stella quando questa si sta formando. Un “disco di accrescimento” che si condensa in “grumi”, i futuri pianeti. Questo e’ accaduto al nostro sistema solare,e questo accade, ormai si sa dati i tanti pianeti extrasolari scoperti da vent’anni in qua, ad altre stelle, le quali “generano” pianeti, asteroidi, comete.

Un “figlio” nella famiglia Centauri, dunque, e come figlio, e’ normale che questo pianeta che dista da noi poco piu’ di 4 anni luce, abbia qualche..fratello. Un fratello che potrebbe trovarsi piu’ distante dalla sua mamma, talmente distante da ospitare la vita. Questo pianeta e’ stato scoperto grazie alla vicinanza alla sua stella. Non siamo ancora in grado di scoprire pianeti simili alla Terra che distino dal proprio “sole” quanto dista la Terra dal suo: 150 milioni di chilometri. Ecco perche’ non sappiamo quanti altri “pianeti Terra” posono esistere, ne’ fra questi quale possa essere abitabile. Proprio qeusti, i pianeti abitabili, sono difficili da rilevare con gli strumenti attuali. perche’ disturbano troppo poco..la luce della loro stella-madre.

CIAO

Marghian

Annunci