ECCOLA

ANGIE

 “Angie, Angie, quando scompariranno tutte quelle nubi? Angie, Angie, dove questo ci portera’, lontano da qui? Senza nessun amore nelle nostre anime e senza  soldi addosso. Non puoi dire che  eravamo  soddisfatti . Angie, Angie, tu non puoi dire che non abbiamo mai tentato. Amgie, tu sei bella,  ma non c’e’ modo , ma non era  ormai ora  di dirci addio? Angie, io ti amo ancora,  ricordi tutte quelle notti  in cui  piangevamo insieme? Tutti quei sogni che noi ci tenevano stretti sembravano andare in fumo.  Lasciami sussurrare al tuo orecchio: Angie, Angie, dove ci condurra’ tutto questo? Oh, Angie, non piangi piu’? Ttutti i tuoi baci hanno ancora un dolce sapore.
Io odio quella tristezza nei tuoi occhi, ma… Angie,  non era ormai ora di salutarci?  Senza piu’alcun amore nelle nostre anime, ne’ denaro addosso, tu non puoi dire che eravamo soddisfatti. Ma..Angie, io ti amo ancora, bambina,  ovunque io guardo, vedo i tuoi occhi,  Non c’e un’altra donna  che  sta accanto,  vieni piccola, asciuga i tuoi occhi …ma Angie, non e’ bello essere vivi?  Angie, Angie….non si puo’ dire che non abbiamo provato mai….”

(M. Jagger- traduz. Marghian)

Io e i miei amici cantavamo spesso Angie, accompagnandoci con una chitarra, e con un inglese approssimato, molto approssimato.  Innanzitutto,  nel titolo, “Aenge”. Pero’….sembra dica  proprio cosi’.

CIAO

Marghian

Annunci