PAINT IT, BLACK

ROLLING STONES

“Io vedo una porta rossa, e voglio pitturarla di nero. Niente piu’ colori, voglio che questi diventino tutti colore nero. Vedo le ragazze passeggiare nei loro vestiti estivi
Devo girare la testa indietro fino a quando la mia oscurita’ si manifesta.

Vedo una fila di machine e queste sono tutte dipinte in nero con I fiori, ed il mio amore, che mai diventano neri, e vedo la gente voltare il capo e subito guardare lontano, come un bambino appena nato, e questo succede tutti i giorni. Io guardo dentro me stesso e vedo il mio cuore, nero.

Vedo che la mia porta rossa ed e’ stata pitturata in nero, forse allora io diventero’ via via piu’ evanescente, e non dovro’ affrontare i fatti, non e’ facile fronteggiare le cose, quando tutto il tuo mondo e’ nero. Mai piu’ il mio verde mare diventera’ di un profondo blu, ed io potrei non vedere queste cose accadere a te.  Se io guardo abbastanza insistentemente dentro il Sole che tramonta, il mio amore ridera’ con me prima che venga il mattino.

Vedo una porta rossa ed io la volio pitturare in nero, non voglio piu’ vedere nessun altro colore, voglio che diventino tutti  un colore,  nero. Vedo le ragazze  passeggiare, che indossano abiti  estivi . Devo  girare il capo, fino a che arrivi la mia oscurita’! Voglio vederla,  dipinta di nero, di nero, nera come la notte, nera come il petrolio. Voglio vedere il Soley come un marchio nel cielo, e voglio vederlo pitturato di nero, di nero”( Jagger, Richards, Kate –traduz. Marghian).

E’  PROPRIO QUESTA,  LA “NOSTRA”

TUTTO NERO

CIAO

Marghian

Annunci