IMAGINE

JOHN LENNON

*  *  *

 “Imamgina che non ci ciano paradisi, e’ facile se ci provi, e nessun inferno sotto di noi, e sopra di noi solo il cielo (stellato: “heaven significa invece “cielo” ma nel significato religioso di “paradiso”). Immagina tutta la gente che viva per l’oggi (per il momento presente, non curandosi troppo del domani).

 Immagina che non ci siano paesi (non esistano confini fra nazioni), non e’ difficile immaginare. Nulla per cui uccidere o morire (come diciamo noi “che non ci sia bisogno di santi e di eroi”), e nessuna religione ( e percio’ nessun conflitto di religione). Immagina tutta la gente vivere la vita in pace.

 Tu puoi dire che io sono un sognatore, ma non sono il solo (a sperare in questo), ed io spero che tu ti unisca a noi (sognatori) ed il mondo diventi come una unica cosa (che vi sia unita’ fra noi).

 Immagina che non esista nessun possedimento (che non sia piu’ esasperata la proprieta’ personale, a discapito di chi “non ha” e del bene comune), mi domando se tu ne sei capace (se hai le mie stesse idee al riguardo). Nessun bisogno di ingordigia o fame ( che non vi siano cupidigia o mancanza di cibo e di altre risorse), (immagina invece) una fratellanza di uomini.  mmagina tutti i popoli spartirsi il mondo intero (condividere tutto in parti eguali).

 Tu puoi dire che io sono un sognatore, ma non sono il solo ed io spero che un giorno, tu ti unisca a noi (sognatori), ed il mondo che vivra’ come una unica cosa”.

(J. Lennon-traduz. Marghian).

(La fede, “il paradiso”, la stessa religione non sono negativi in se’. Purche’ non siano fonte di conflitti)

QUI LA CANTA

 RANDY CRAWFORD

 CIAO

Marghian

Annunci