Archive for luglio 2012

IMAGINE- con qualche mio commento (fra parentesi)

IMAGINE

JOHN LENNON

*  *  *

 “Imamgina che non ci ciano paradisi, e’ facile se ci provi, e nessun inferno sotto di noi, e sopra di noi solo il cielo (stellato: “heaven significa invece “cielo” ma nel significato religioso di “paradiso”). Immagina tutta la gente che viva per l’oggi (per il momento presente, non curandosi troppo del domani).

 Immagina che non ci siano paesi (non esistano confini fra nazioni), non e’ difficile immaginare. Nulla per cui uccidere o morire (come diciamo noi “che non ci sia bisogno di santi e di eroi”), e nessuna religione ( e percio’ nessun conflitto di religione). Immagina tutta la gente vivere la vita in pace.

 Tu puoi dire che io sono un sognatore, ma non sono il solo (a sperare in questo), ed io spero che tu ti unisca a noi (sognatori) ed il mondo diventi come una unica cosa (che vi sia unita’ fra noi).

 Immagina che non esista nessun possedimento (che non sia piu’ esasperata la proprieta’ personale, a discapito di chi “non ha” e del bene comune), mi domando se tu ne sei capace (se hai le mie stesse idee al riguardo). Nessun bisogno di ingordigia o fame ( che non vi siano cupidigia o mancanza di cibo e di altre risorse), (immagina invece) una fratellanza di uomini.  mmagina tutti i popoli spartirsi il mondo intero (condividere tutto in parti eguali).

 Tu puoi dire che io sono un sognatore, ma non sono il solo ed io spero che un giorno, tu ti unisca a noi (sognatori), ed il mondo che vivra’ come una unica cosa”.

(J. Lennon-traduz. Marghian).

(La fede, “il paradiso”, la stessa religione non sono negativi in se’. Purche’ non siano fonte di conflitti)

QUI LA CANTA

 RANDY CRAWFORD

 CIAO

Marghian

Annunci

CONFRONTI MUSICALI: TO LOVE SOMEBODY-COSI’ TI AMO

TO LOVE SOMEBODY

BEE GEES

“C’e’ una luce, una certa luce che non si e’ mai posata su di me. Io voglio che tutta la mia vita sia vissuta con te, vissuta con te.

C’e un modo, tutti dicono, di fare ogni piccola cosa..ma a cosa porta se non ho te, se non ho te?
Tu non sai come e’ (^cosa si prova), ragazza, tu non sai come e’… amare qualcuna, amare qualcuna come io amo te.

Nella mia testa io vedo di nuovo il tuo viso, e conosco come sono fatto (letteralmente:  “conosco la cornice-la struttura-  della mia mente”). Tu non devi essere cosi’ cieca 
Ed io sono cieco, cosi’ cieco. Io sono un uomo,  non riesci a vedere cio’ che sono?

Io vivo e respire per te ma…cosa e’ tutto questo,  di buono, se non ho te, se non ho te? Tu non sai come e’, tu non sai come e’ amare qualcuna… come io amo te”

(Robin & Barry Gibb-Bee Gees- traduz. Marghian)

NINA SIMONE

DI QUESTA CANZONE ESISTE ANCHE LA VERSIONE ITALIANA

I CALIFFI

COSI’ TI AMO

(di G. paoli e Franco Boldrini)

CIAO

Marghian

EHI, AMICI….E’ STATA SCOPERTA LA *PARTICELLA! SI’, LEI…LA “PARTICELLA DI DIO”

 SCOPERTO IL BOSONE DI HIGGS!

 (ecco le tracce lasciate dai protoni che si scontrano, rivelando altre particelle)

*  *  *

Tutte la particelle che compongono la materia hanno determinate caratteristiche le quali fanno si’ che l’universo esista “come noi lo vediamo” e che in esso tutti i fenomeni fisici si verifichino secondo determinate leggi della natura. La materia, come sappiamo, e’ strutturata in atomi e molecole (atomi legati fra di loro). Gli atomi sono composti da un nucleo atomico e da uno o piu’ particele, dette elettroni, che ruotano attorno al nucleo, a sua volta composto da altre particelle, i protoni ed i neutroni, i quali a loro volta sono composti da altre particelle ancora piu’piccole, che sono i cosiddetti “quarks” che raggruppandosi a tre a tre costituiscono ora i protoni ora i neutroni, oltre ad altre particelle. Si’, perche’ l’elenco delle particelle elementari non si esaurisce con “protoni elettroni e  nutroni, ma ne contempla tante altre, che tralascio di descrivere per comodita’ di discorso.

Le caratteristiche che accomunano quasi tutte le particelle, fra cui quelle “famose” che compongono gli atomi e percio’ ogni cosa, sono quelle che permettono alle forze fondamentali della natura (quelle che tengono insieme l’universo, sia nell’infinitamente piccolo che nell’infinitamente grande) di agire.

 

Queste “forze fondamentali della natura”, la forza elettromagnetica che tiene gli elettroni “in orbita attorno ai nuclei degli atomi”, la forza nucleare “forte”  che e’ quella che tiene insieme i protoni ed i neutroni uniti nel nucleo, la forza nucleare “debole” che agisce ad esempio quando decade un neutrone (che da solo non riesce a tenersi insieme a lungo!) ed in altri casi, e la forza di gravita’ che tiene “legati” gli oggetti macroscopici come la Terra alla Luna ed i nostri corpi alla Terra  e che tiene insieme la terra stessa, le stelle eccetera, danno luogo alla Realta’ fisica, dalle lontanissime galassie alle cose che sperimentiamo ogni giorno.

 

Le “forze fondamentali” sono messe in atto da delle particelle che, “rimbalzando” dall’una all’altra, creano il “miracolo”. Ecco che il fotone crea la forza elettromagnetica, il “gluone” crea la forza nucleare “forte”, altre particelle ancora creano la forza nucleare “debole”.

E la gravita’? Cosa crea la gravita’? Fra le caratteristiche basilari di tutte le particelle (esculso il fotone-la luce!- e qualche altra), ce ne’ una mediante la quale si mainfesta proprio la forza di gravita’: la massa!

 

Questa parola e’ conosciuta e comune, in quanto viene associata alla consistenza ed al peso degli oggetti. Non e’ stata ancora scoperta sperimentalmente quella particellina detta “gravitone” che creerebbe la  gravita’, ma e’ stata scoperta un’altra particella che…darebbe la MASSA alle altre, e lo farebbe nella misura in cui una partiella interagisce con il suo campo, e questa particella bellina bellina che e’ stata scoperta sperimentalmente e’ il BOSONE DI HIGGS!

 

Finalmente la “particella di Dio” tanto cercata da quando questo signore, tale Peter Higgs la teorizzo’ agli inizi degli anni’60, e’ stata vista (non direttamente e’ chiaro, ma come spieghero’ piu’ avanti) pochi giorni fa.

 

Ma che cos’e il bosone di Higgs? Dovendole dare una definizione “semplice”, da “non addetto ai lavori, potrei dirvi che questa e’ una particella con determinate caratteristiche che la classificano come “bosone” (dal fisico indiano Bose che le elenco’, una di queste caratteristiche e’ lo spin-rotazione- intero o nullo) avente massa e capace di “donarla alle altre particelle”. Non “privandosene” ma mediante il suo “campo”, detto appunto “campo di Higgs” l’interazione con il quale da’ alle particelle quella caratteristica detta “massa” di cui il peso e la consistenza sono solo un effetto di questa.

 

Ecco, le particelle di materia che hanno massa lo devono a questa cosa bellina bellina che e’ stata osservata nell’acceleratore di particelle (LHC)  del Cern di Ginevra. E’ quel famoso tunnel lungo 27 chilometri dove, accelerati alla velocita’ “quasi” quella della luce, le particelle dette “adroni” di cui fanno parte anche i protoni, e proprio questi..si scontrano “sparando” tutt’intorno delle altre particelle piu’ piccole (ed energetiche) per vedere le quali, via via che si esplora l’infinitamente piccolo, e’ richiesta una energia sempre maggiore (da qui la difficolta’ a rilevarle!). Appositi rivelatori ne registrano le “scie” ed ecco che, dopo molto tempo, la particella cercata..appare lasciando la sua “impronta” descritta prima dalla teoria.

Come e’ successo qualche giorno fa, con questa particella che si e’ “manifestata” con le caratteristiche teorizzate per questa “particella di Dio”, cosi’ chiamata per via del fatto che, dando massa e consistenza fisica a tutte le particelle, da’ la suggestiva idea di *creare la materia!

 

Questa particella, la sua esistenza non piu’ teorica ma confermata, e’ molto importante per i fisici che cercano di capire come e’ fatto l’universo, quele la sua origine e quale sara’ la sua evoluzione futura. Perche’ la particella di Higgs e’ cosi’ importante? Semplice, le sue caratteristiche sono previste dal cosiddetto “modello standard” nel quale, se i conti tornano, tutte le forze fondamentali, compresa la gravita’, sono unificabili in una unica forza, e’ quella che si chiama “la grande unificazione” o “teoria del tutto” che con questa particellina ha fatto un grosso passo avanti, “da gigante”.

 

Non mi dilungo su aspetti tecnici come “meccanismo di Higgs” o “condensazione tachionica” (quest’ultima sarebbe qualcosa avvenuta agli inizi del “Big bang”) o sulle grandezze scalari (numeri reali associati ad unita’ di misura eccetera) che caratterizzano questa particella, ma mi limito a scrivere che l’esistenza di questo campo generato da questa particella, campo presente in tutto l’universo, apre la strada ad una nuova visione del mondo e da’ lo sprone per altre importanti scoperte, che di sicuro avranno una ricaduta sul piano pratico, e genereranno una maggior consapevolezza di come e’ fatto il nostro meraviglioso mondo, sospeso nel vuoto, che chiamiamo *universo.

CIAO

 Marghian

MI...semplicemente ♪☕♫

Le belle parole dei saggi e dei poeti di tutto il mondo mi aiutano spesso a dire quello che non so esprimere

Nel giardino segreto

in fondo al cuore di ognuno di noi

VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

Chi trova un amico trova un tesoro

La vita è il frutto della nostra immaginazione

Pensieri...solo pensieri...

Per alcune persone, i libri fanno la differenza tra felicità e infelicità, speranza e disperazione, una vita degna di essere vissuta e una orribilmente noiosa.Anjali Banerjee♦♦Nel serpente il veleno è nei denti, nella mosca è nel capo, nello scorpione nella coda, nel malvagio in tutto il corpo.

Marghian - Music blog

Just another WordPress.com site

Semprevento's Blog

Amo il vento e tutto ciò che accarezza

Cayenna

Essere se stessi contro ogni violenza

la vita va...

Just another WordPress.com site

MALI & LINO

Just another WordPress.com site

~ A l b a ~

camminando insieme a voi.....

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: