Archive for marzo 2012

“MIO E’ IL MATTINO, MIA E’ LA LUCE DEL SOLE” (KAT STEVENS)

“MINE IS THE MORNING”

(MORNING HAS BROKEN)

 “Il mattino e’ iniziato, come iniziò il primo mattino, il merlo ha parlato come fece il primo uccello. Lodate il canto, lodate il mattino,  lodate il loro fresco sorgere nuovamente, dal mondo. Dolce cade la nuova pioggia e la luce del sole la illumina dal cielo . Come la prima rugiada che cadde sulla prima erba dei prati. Lodate la dolcezza  del giardino da questa bagnato, che nasce in completezza  quando i suoi piedi lo calpestano. Mia e’ la luce del Sole, mio e’ il mattino,  nati dalla unica luce, che i cieli hanno veduto manifestarsi. Lodate con gioia ogni mattino, la nuova creazione di Dio…del nuovo giorno. Il mattino e’ iniziato, come iniziò il primo mattino, il merlo ha parlato come fece il primo uccello. Lodate il canto, lodate il mattino,  lodate il loro fresco sorgere nuovamente… dal mondo”.

(Kat Stevens-traduz. Marghian)

QUESTA CANZONE E’ UNA LODE ALL’ALBA DI OGNI NUOVO GIORNO

 PERCHE’ OGNI MATTINO E’  UNA CREAZIONE  NUOVA

  OGNI MATTINO RICOMINCIA… LA VITA

Marghian

IL GRANDE RAY CHARLES, UNA LEGGENDA NEL CAMPO DELLA MUSICA MONDIALE

RAY CHARLES

YOUR CHEATING HEART

 Il tuo ingannevole cuore ti fara’ piangere. Tu piangi, e piangi, e cerchi di dormire. Ma non riesci a dormire durante tutta la notte. Il tuo ingannevole cuore dira’ di te.  Quando tutte le tue lacrime cadranno come pioggia, tu andrai in giro e chiamerai il mio nome. Tu calpesterai quel pavimento, nel modo in cui io steso lo faro’ e..il tuo cuore ingannevole.. dira’ di te”.

*HO TRADOTTO IL TESTO COSI’ COME LO RICORDO

CIAO PER ORA, ED UNA  SERENA SETTIMANA A TUTTI* .

***DEDICATO AD UNA AMICA…LE PIACE!!!!***

(ci sono altri brani di Ray nel video)

Marghian

SALUTIAMO …LA PRIMAVERA!

Oggi, 20 marzo 2012 (non il 21 come comunemente si crede)

Alle ore 5.14, le 6.14 ora solare del centro -Europa

-… e non alla mezzanotte… –

E’ INIZIATA LA PRIMAVERA!!!!

BENVENUTA, PRIMAVERA!!!!

E….

DIPINGI UN MONDO!!!! (COLOR MY WORLD)

CIAO. HO SCELTO QUESTA CANZONE  CANTATA DA MILVA PER SALUTARE LA PRIMAVERA. E’ LA VERSIONE ITALIANA DI “COLOUR MY WORLD”–> qui  CANTATA DA PETULA CLARK. Ciao e…

BUONA PRIMAVERA!!!!

(*era ora*)

Marghian

BORN IN THE U.S.A, DI BRUCE SPRINGSTEEN. UN INNO ALL’AMERICA. E INVECE…

…E’ UNA ASPRA E SFERZANTE CRITICA!

LO SAPEVATE?

“In una citta’ di morti, dei calci mi hanno sbattuto a terra..ma io sono nato in America”. “Mi hanno messo in mano un fucile per uccidere l’uomo giallo….ma io sono nato in America”. “Senza un posto dove andare, incompreso e umiliato..”..il duro regime dei penitanziari-e la pena di morte-….*ma io sono nato in America….”.

Parole come queste stanno dietro a questo… “inno”.

GRANDE SPRINGSTEEN!!!

CIAO

PENSIERINO DELLA SERA: DUE AFORISMI (E UNA COSA DIVERTENTE)

“LA COSA PIU’ BELLA E’ QUELLA DI CUI  SI HA  MAGGIOR BISOGNO”

(Marghian)

“L’ESSENZA DI UNA COSA E’ LA COSA STESSA

(Marghian)

*—-*—-*

A proposito di “essenza” vi racconto questa. Noi sardi in genere non siamo dei geni nella lingua italiana. Un signore che vende delle cose con un furgoncino-venditore ambulante- passa (ancora oggi !) nel mio paese. Avevo 15 anni quando gia’ lo sentivo annunciare, dal suo furgone: “l’assenza di varechina a 50 lire il litro, l’assenza di varechina a 50 lire il litro, un litro un bicchiere regalato, vengano alla macchina, svelti! L’assenza di varecchina a…”.

  Una volta io gli dissi: “scusi, ma..se lei dice “l’assenza di varechina” credono tutti che di varechina non ce ne’! “L’essenza deve dire, non l’assenza!” . Lui mi disse alquanto seccato: “zitto tu, ragazzo, e lasciami lavorare! Che cosa ne capisci tu …di commercio!!!!”.

 E ancora oggi, magari mentre sto facendo un sonnellino pomeridiano, lo sento ancora gridare…”l’assenza di varechina a…”. ed io a dire: “e dagli con questa assenza di varechina!!!!” . MI spancio ancora dal ridere se penso alla sua obiezione: “cosa capisci tu.. :)di commercio!”. Ciao.

Marghian

TRE CANZONI CHE MI FANNO VIVERE …UNA ANTICA ATMOSFERA

LA NEVICATA DEL ’56

VACANZE ROMANE

CENTO  CAMPANE

CHE COSA HANNO IN COMUNE QUESTE TRE CANZONI?

*    *

“la nevicata del ’56, la voce diversa ma egualmente bella. La canzone, se chiudo gli occhi, mi fa pensare a come era Roma nella meta’ dell’800 o ai primi del ’900. I lampioni ai bordi delle strade, le luci delle finestre delle case….i calessi e la neve, la gente che, vestita con quegli abiti…che si incrocia, cammina..e la neve, in questa antica atmosfera…che io immagino, nell’ascoltare questa canzone….”che tempi, quelli…..” .

Queste suggestive immagini mi vengono suggerite anche da “vacanze romane” dei matia bazar.” Quel mondo antico, oramai confuso e archiviato nelle nebbie del tempo di quella antica atmosfera.

La stessa atmosfera mi torna ancora alla mente nel sentire le note e le parole  di “Cento campane”,  sigla dello sceneggiato televisivo “il segno del comando” con Ugo Pagliai. Queste immagini sono per me…il filo conduttore fra queste tre canzoni, fra “din don…amore…cento campane stanno a di’ de no”, “paese che..non ha piu’ campanelli…” e….”e c’era posto pure per le favole”.

Che tempi, quelli!

CIAO

UNA AMICA MI HA SCRITTO: “Perche’ ancora molti sostengono ostinatamente che “siamo soli”?

CIAO.

A “CORREDO” DEL POST PRECEDENTE VI TRASCRIVO QUI IL COMMENTO DI UNA AMICA

“no,caro uomo..tu non…….” insomma le ultime frasi sono verissime,ma dico io:è possibile che il 99,99% delle persone che conosco io ancora pensano di essere soli nell’universo infinito?ma porca miseria svegliateviiiiiiiiiiiiiii”

E LA MIA RISPOSTA

Purtroppo si’, carissima amica, proprio la gente non vuole accettare che non siamo al centro del cosmo. Ora l’unico ostacolo, se ci pensi, per scalzare la terra e noi dal centro del cosmo sono proprio gli alieni. La Terra e’ tonda, non e’ al centro del sistena solare, il sistema solare non e’ l’unico ma sono miliardi di sistemi solari, okay ma ecco che, per mantenere la Terra al centro del cosmo, c’e  negare la vita aliena, e cosi’ facendo..la Terra rimane salda al centro dell’universo.  Preparati ad un altro colpo di genio, gia’ in atto, dei geocentristi reazionari: “se esistono, senti senti…non hanno l’anima! :)Lo dicono gia’ in molti eh?

 Molti credenti si “appellano” a Cristo in quanto “unigenito figlio di Dio” ed incarnatosi come redentore sulla Terra, per cui “altre umanita’”….No, siamo soli perche’ qui e’ nato il Cristo. Ma lui diceva “regno dei cieli”..i cieli, come dire “i mari” o “le…terre” e questi cieli non possono essere disabitati, ma pieni di vita, esseri come noi, ora diversi, ora simili, con corpo e anima…e Gesu’? A parte che per chi crede “gesu'” era il suo “nome di nascita” ma egli e’ da sempre la seconda persona della Trinita’ dunque uno *Spirito, e come tale, con la possibilita’ di incarnarsi in altre persone  (si bilicava Padre Pio in vita e non puo’ Dio -Fioglio incarnarsi piiu’ volte?!) da redentore…dove  ce ne fosse bisogno. E se la Terra fosse proprio lei..la famosa “pecorella smarrita”? “Se…Entrerete nel regno dei Cieli “Non entrerete nel Regno…”. Regno dove  forse…gli abitanti di altri mondi non lo hanno mai perso….tale regno!!!!

Io sono credente (non praticante per dire il vero..oops!) ed ho detto piu’ volte…sai in un gruppo parrocchiale..dopo la messa eccetera,  “svegliatevi un po’ ” proprio a chi mi diceva “non ci credo perche’ Gesu’….”.ma per piacere!!!!!!! “Non crederci per altri motivi, “non ci sono le prove” e altri motivi logico-razionali, non per motivi religiosi. Questo e’ per me come …”avversare Galileo”, ancora una volta. Ciao”.


“E che, guaglio’, siamo solo noi in questo universo..e chi glorifica Dio nel Creato…oltre a noi? E che e’, io dico che lassu’ ci sono dei figli di Dio che non hanno commesso il peccato originale!” (Padre Pio)

“L’universo vive ovunque, ed ovunque la Vita..dona la vita”

(Marghian)

CIAO  AMICI ED AMICHE.


VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

Chi trova un amico trova un tesoro

La vita è il frutto della nostra immaginazione

Pensieri...solo pensieri...

Per alcune persone, i libri fanno la differenza tra felicità e infelicità, speranza e disperazione, una vita degna di essere vissuta e una orribilmente noiosa.Anjali Banerjee♦♦Nel serpente il veleno è nei denti, nella mosca è nel capo, nello scorpione nella coda, nel malvagio in tutto il corpo.

Marghian - Music blog

Just another WordPress.com site

Semprevento's Blog

Amo il vento e tutto ciò che accarezza

Cayenna

Essere se stessi contro ogni violenza

la vita va...

Just another WordPress.com site

MALI & LINO

Just another WordPress.com site

~ A l b a ~

camminando insieme a voi.....

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: