Archive for settembre 2011

DOPO AVERVI SCRITTO DI NEUTRINI, NEUTRETTI E DI..GELMINI..OH, CI VA UNA CANZONE!!!

“QUATTRO AMICI AL BAR”

( nel primo commento)

MA PER DAVVERO!!!!

Ciao. Proprio fino a poco fa ero al bar, con tre amici (quattro con me). Manco a farlo apposta io e loro discutevamo di filosofia, della vita….e della situazione politica italiana e mondiale. Manco a farlo apposta…la radio ha mandato in onda questa canzone. “Ehi, ragazzi!” ho detto io..” questa e’ per noi eh?”.

In effetti, data la conversazione che era “su come va il mondo”…. Ma non voglio dilungarmi, anzi…dopo avervi scritto di “neutrini”, “neutretti” , “neutreni” e di “gelmini”(“neutreni” e’ una battuta di Fazio a “Che tempo che fa” per prendere in giro un po’ la Mariastella perche’ disse “un tunnel-vero- dal Gran Sasso a Ginevra per merito del governo”,  e Fazio a lei: “neu…treni allora!!!”) ecco, ci va una canzone. Che e’ divertente e significativa. Su quest’ultimo punto, Lascio che siate voi a commentarla per primi. Vi aspetto. Intanto, serena notte e a domani. Ciao.

Marghian

Annunci

SENTITE QUESTA!!!!

I..NEUTRENI DELLA GELMINI

*nei commenti….qui il video non si incorpora…  🙂 censura?

L’HO SENTITO RACCONTARE IERI DA MIO FRATELLO.

QUANDO SI DICE IGNORANZA – IN MATERIA E NON SOLO…-

SEGUIRA’ POST-O MODIFICHERO’ QUESTO,  SUI “NEUTRINI”. NEU..TRINI, NON

“NEU..TRENI”, SPECIFICHIAMO-per Mariastella!-, *CHE SI SONO RIVELATI VELOCISSIMI

*SENZA..MERITI DEI POLITICI. O…PER SFUGGIRE A QUESSTI?!

*////*/////*

OH, VI LASCIO….C’E’ VOYAGER…POI VI RACCONTERO’.  CIAO!!..!

*  *  *

 Ciao. Questa sera, 27 setembre, vediamo come stanno le cose da un punto di vista non  :)gelminiano.

*///////****////////*

Se verra’ confermata, e’ una scoperta scientifica sensazionale nel vero senso del termine: “rilevati neutrini che superano la velocita’ della luce (ovvero della radiazione elettromagnetica di cui la “luce” e’ una componente esigua nello spettro delle stesse, che vanno dalle onde radio ai raggi gamma, passando fra questi “estremi” per le frequenze di radiazione “infrarossa” non  percepibile dal nostro sistema cerebrovisivo,  “luce visibile” ed “ultravioletta”, anche questa non percepibile come “visione”).

Perche’ una simile scoperta e’ cosi’ importante  se non addirittura sconvolgente? La ragione sta nel fatto, ormai accertato ed accettato da tutto il mondo scientifico, che nulla di materiammente concreto-in fisica, nulla che abbia nua massa- puo’ superare, e forse neppure raggiungere, la velocita’ della luce, la quale costituisce un limite invalicabile in tutto l’universo. Avere scoperto che alcune particelle, per quanto in gran parte misteriose come lo sono i NEUTRINI, possano superare questo limite, mette in crisi gli stessi standards di spazio e tempo, massa ed energia. Perche’?

Non e’ difficile da capire. Basti pensare che   le nostre conoscenze  sulll’universo fondano le sue basi sulla equivalenza fra  massa ed energia (come dire che anche la massa stessa  e’ energia secondo la formula riassuntiva della “teoria della relativita’ ristretta “di Einstein -1905-, M= mc 2, dove C- elevato-  2 e’ il quadrato della velocita’ della luce), sul principio della “conservazione dell’energia” (prima legge della termodinamica) e  sulla struttura stessa di tempo e spazio, struttura che, sulla base della “Teoria della Relativita’ Generale”-1919-, secondo la quale la massa “curva” lo “spazio-tempo”  ed infatti il tempo e’ una “quarta dimensione della realta’ fisica”: ogni cosa deve esistere anche nel tempo per avere “consistenza”. Tutte queste constatazioni- esperimenti vari hanno confermato come vere le teorie di Einstein- impongono che la radiazione abbia una velocita’ finita, per quanto grande, quasi 300.000 cnilometri in un secondo, e che tale velocita’ non possa essere superata da entita’ fisiche che abbiano una massa (la “massa” e’ una grandezza che corrisponde a quella che e’ per noi la “concretezza della materia”, in una parola, il suo  “peso”), seppure esigua, come quella del NEUTRINO. Ed e’ proprio questa particella bellina bellina, dal “nome infantile”, la protagonista di questa ecezionale scoperta. Ma cosa e’ stato effettivamente  scoperto, e come? Questa scoperta, sara’ comfermata o confutata? Vediamo come stanno, per ora, le cose.

LA NOTIZIA E...LA PROTAGONISTA PRINCIPALE

Prima di tutto… lei. la particella in questione!   L’incriminata, possiamo dire scherzando-ma non troppo- in quanto LEI  metterebbe in crisi un pilastro fondamentale come la “relativita’” e quindi la stessa realta’ fisica tale da essere, quest’ultima, rivoluzionata.  Questa particella e’, come abbiamo visto, il cosiddetto “neutrino”. Fu Enrico Fermi che lo battezzo’ con questo nome carino, in analogia con una particella ben piu’ grossa-seppure piccolissima da far comunella in miliardi di miliardi in un decimillesimo di millimetro cubo!!!-: il neutrone, particella nucleare della stessa massa del protone..pardon, poco piu’. Infatti il neutrone, nel decadere (fuori dal nucleo e’ una particella instabile) genera un protone, un elettrone ed un.neutrino, anzi un…antineutrino, esiste anche l’antiparticella del neutrino.

Ma cosa e’ il…neutrino? Particella da sempre sfuggente, il neutrino e’ dotato di  massa, almeno oggi si crede, ma molto esigua (e’ come se paragonata a quella di un elettrone,  un neutrino peserebbe migliaia di volte meno!) I neutrini si formano nelle stelle, quando avvengono le reazioni nucleari di fusione di ogni quattro atomi di idrogeno in uno di elio, e pare che sia proprio la produzione di neutrini a far si’ che il sole non esploda, ma fonda idrogeni in elio in modo “controllato”. Ecco, i neutrini viaggiano, come la luce, nel vuoto, ma come fino ad ora si pensa, la loro velocita’ e’ inferiore a quella della luce- ogni cosa dotata di massa non la puo’ superare…e se il neutrino non avesse massa….non potrebbe comunque superarla.

I neutrini arrivano in continuazione dallo spazio, sono capaci di attraversarci- ma anche di attraversare tutta la Terra da parte a parte- talmente sono sfuggenti. Ecco perche’  nell”Istituto Nazionale di Fisica Nucleare del Gran Sasso esiste un.laboratorio dove degli strumenti…riescono a rilevare i neutrini che… sono stati “sparati” dal laboratorio del CNR di Ginevra.

Dopo aver attraverato 700 chilometri di roccia-che un po’ il “frena”- una minima parte, comunque milairdi di miliardi… arriva e gli strumenti li rilevano e..paff, i ricercatori capiscono anche con che velocita’ sono arrivati. Distanza, “orologio” dove partono, *orologio precisissimo dove arrivano dopo aver attraversato la roccia per centinaia di chilometri, non la roccia, non un tunnel-grande Mariastella… 🙂 studia pero”, eh?-.

Ecco, “tutto qui”, non mi soffermo in dettagli. Anzi no, qui sta il bello: risultato? Sono piu’ veloci della luce!!!! Questo e’ da vedere, ma se fosse…beh, vi dovrei parlare di cose che non sarebbero possibili nel mondo che conosciamo, possibilita’ tipo…capire la struttura del tempo-spazio, implicazioni date dal fatto che la velocita’ della luce e’ stata abbattuta (la stessa struttura dell’universo e la natura dei “quanti”, forse, ne sarebbe sconvolta…e  quella del tempo stesso, perche’ una particella piu’ veloce della luce…” dai Mariastella, procura soldi per treni o “neu-treni”  che..arrivano prima di partire!” ed e’ cosi’-non per supertreni finanziati dalla Gelmini…oh, del suo governo-….*una particella o segnale piu’ veloce della luce..arriva prima di partire o…prima di concludere il viaggio, come questi neutrini che, anticipando di qualche nanosecondo le aspettative, sono arrivate…”prima” del tempo, e con circa 15 metri di vantaggio rispetto alla luce, se questa fosse partita insieme ai neutrini-cosa non necessaria, basta calcolare quanto avrebbe impiegato la luce a percorrere la stessa distanza, valore che era senza dubbio un “parametro” gia’ stabilito come standard di confronto-.

Cosa significa “superare la velocita’ della luce”? In…soldoni-quelli della belezza della scienza, non quelli del governo- equivale a dire che…la tal cosa, particella o radiazione o…chissa’ che’…viaggia indietro nel tempo, “arrivando prima di partire” o…prima di arrivare. Se..se si confermera’ questo dato. Dato, non scoperta.

*Scoperta. Se questa si rivelasse tale-cioe’ con certezza assoluta, immune da smentite-, avrebbe aòtre profonde implicazioni, come la parzialoe spiegazione dellaa materia oscura-della quale i neutrini rivelerebbero un aspetto-.

La caretteristica dei neutrini, o di alcuni di essi, di superare la velocita’ della luce-sempre se cio’ sara’ confermato con certezza assoluta- implicherebbe necessariamente che qualcosa avviene  internamente agli stessi neutrini, e cioe’ nella loro intrinseca natura, e si capirebbe perche’, come constatato sperimentalmente, un neutrino di trasforma in un altro tipo di neutrino, modificando addirittura la massa, tale che un meutrino diventa  un altro neutrino. E’ interessante sapere che i neutrini non sono tutti eguali. hanno tutti carica neutra, ma queste particelle sono in certo senso la “controfigura” di altre: un neutrino e’ associato all’elettrone-neutrino elettronico, sempre pero’ di carica neutra- , od un neutrino muonico, ovverosia associato ad un’altra particella, detta “muone” o “mu-mesone” ( non sto qui a spiegare cosa sono i “mesoni”, vi scrivo solo che sono detti “mesoni” in quanto la loro massa e’ “intermedia”-da cui il prefisso “meso”- rispetto a quella del protone o del neutrone, essendo la massa del “mesone” circa 200 volte quella delll’elettrone e 800 volte inferiore a quella del protone..o del neutrone, di massa quasi eguale al primo-).

Le..conferme sperimentali sono necessarie, per dire “e’ cosi'”. galileo, pensate, provo’ infinite volte una cosa scontata…che le cose cadono, ma voleva vederci chiaro…in che modo? Con che velocita’? E.nel vuoto senz’aria?  Una piuma cade con la stessa accelerazione-costante- di un martello. Ma..nel vuoto.Gli astronauti “Apollo” gli resero omaggio facendo cadere proprio piuma e martello…che caddero insieme (poi vi racconto una barzelletta, tratta dalla “fisica scherzosa”) con una accelerazione di gravita’ costante e diversa, piu’ lenta….non c’era la Gelmini?  Forse….no, porella, si era sulla Luna dai! Queste cose le sa anche lei..spero, ma sì!!!

A parte questo…la riproducibilita’, il margine di errore umano strumentale  impongono di provare ancora e studiare i dati..specialmente per questa scoperta…scusa Mariastella, mi sa che questo tunnel e’ da controllare… oops, questa roccia dello spessore di piu’ di 700 chilometri,  uguali a metri…” Ma no, mariastella…questo lo sai!”.

*———————————*

CIAO, AMICI ED AMICHE..A DOMANI

Marghian

 

VI LASCIO UNA CANZONE…DI ENRICO RUGGERI

VI LASCIO UNA CANZONE… DI ENRICO RUGGERI

CUORE SEGRETO

(nei commenti)

Ciao. Questa sera vi voglio salutare con questa bellissima canzone di Enrico Ruggeri. Il titolo e’ “cuore segreto”. Mi sono ricordato di questa canzone dopo aver riascoltato un CD del cantante. Qualche anno fa chiamai scherzosamente questa canzone…. “rimani sciomme'”.  Ascoltandola..  :)capirete il perche’.

*////////////////////*

“Cuore..segreto”. Non vi sembra di vedere in questo titolo…. qualche fonte di riflessione? Ma basta la canzone, per adesso. Poi, magari….* Ciao.

Marghian

“LIBERTA’..LIBERTA'”. Non e’ un post come quelli che, come sapete, amo fare io, ma e’ soltanto una canzone. *Molto bella.

*LIBERTA’, LIBERTA’*

“LIBERTA’, LIBERTA'”, DI  EROS RAMAZZOTTI

(NEL PRIMO COMMENTO)

Ciao. Eros mi incanto’ con la canzone “Terra Promessa” con cui esordi’ a Sanremo, dimostrando la sua stoffa di valido artista. Mi piacque “a primo ascolto”, troppo forte! Oggi ho scoperto questo altro suo successo. “Liberta’-liberta’”. Ve la faccio sentire. Questo non e’ uno di quei post che a me piace fare, “di filosofia”, pur se il titolo suggerisce..questa idea. Magari qualche “considerazione filosofica” mi verra’ nei commento, vedremo. Qiuesta e’ solo una canzone. Ma, “liberta’….” *Ciao amici ed amiche! ( ah, questo post e’ il mio BUON WEEK END A TUTTI VOI!).

Marghian

UN COMMENTO AD UNA AMICA…COME POST: “LA VITA NEL COSMO, UNA QUESTIONE SCOMODA. PER CHI?”

CIAO, AMICI ED AMICHE.

RIPORTO  CON QUALCHE MODIFICA IL COMMENTO DI RISPOSTA AD UNA CARA AMICA


SULLA VITA NEL COSMO

 “Ciao carissima amica. E tu…. ti chiedi come mai scienziati quotati (non sono certo “marghian”, terza media o “ross”-non so che scuola hai fatto tu, ma nn ha importanza) dicano che non ci sono pianeti abitati. Vedi, esiste una parola inglese, “establishment” che si puo’ tradurre con “sistema”. Galileo, Giordano Bruno, Socrate, non hanno rispettato un certo “protocollo” e percio’ sono stati o denigrati o mandati a morte per le loro idee “rivoluzionarie”. “Spreco di spazio non e’ una spiegazione scientifica”, ti direbbe uno scienziato accademico. E questo puo’ anche essere vero, in teoria. “Tutte teorie” dicono altri scienziati…e allora come la mettiamo, fra “in teoria siamo soli” e “sono tutte teorie” per…denigrare gratuitamente?”.
La questione “extraterrestre” non e’ una cosa da “cartoons” come la battuta di un collega che, leggendo il titolo della rivista, “ufo notiziario”, ha detto “ah, ufo robot!”. Posso capire lui….pur se e’ “spia” di un modo comune di pensare, sia che si abbia la terza media come lui o dieci lauree, come la Lilly Gruber, dalla quale su Dio mi aspettavo da lei qualcosa di piu’ furbo. “Non esiste l’eternita’, allora, se si e’  apito che l’universo inizio’ 13 miliardi e mezzo di anni…” ed ancora: “la gente crede perche’ ne ha bisogno, sono invenzioni…..”. “Povera stella, prima cosa:” se l’universo finira’, e’ l’universo a non essere eterno, non che “l’eternita’ non esiste”; seconda cosa: “la gente ci crede perche’ ne ha bisogno, e sono tutte invenzioni..”. Ma….I piu’ grandi scopritori avevano BISOGNO di conoscere, e le “invenzioni” hanno portato a scoperte di primo ordine. Denocrito “intui’” che esiste l’atomo, ecco che…bingo..l’atomo esiste. Ora, se io o tu..fantastichiamo su forme di vita aliene..e’ fantasia, come quella di Demnocrito 2600 anni fa….”gli alieni esistono” si dira’, come per altre cose anticipate dalla…*fantascienza, si’…proprio da lei. Prima una mente lavora di fantasia, elabora teorie, poi..qualcuna verra’ azzeccata, solo che…se la tua teoria e’ “scomoda” ecco che “e’ solo una teoria”; se la tua teoria “piace al sistema”…ecco che…diventa “vangelo”.  Perche’ le idee di Aristotele piacevano alla Chiesa? Perche’ la Terra secondo lui era…al centro di tutto il cosmo!!!! Sbagliato, nonostante fosse “aristotele”. Vedi? Non e’ “la terza media” o “dieci lauree” ne’ l’essere grandi filosofi che fanno la verita’, ma quello che conviene al..*sistema. la verita’… relativa, si intente!

Ne’ piu’ ne’ meno come per l’11 settembre, dove ancora si crede che due aerei di linea pilotati da “kamikaze islamici” abbiano fatto crollare le due torri in modo cosi’ perfetto che solo gli “ingegnieri esperti nelle implosioni di palazzi da demolire” sanno fare. Due aerei si schiantarono davvero sulle “torri gemelle”, mentre Bush, al sicuro in un asilo infantile leggeva a dei banbini la fiaba “la capretta”..fiaba che continuo’ a leggere indisturbato nonostante all’orecchio gli fosse stato detto: “siamo stati attaccati”. Due aerei che il NORAD che scova un meteorite di 15 metri di grandezza ad un mese di viaggio di distanza, NON HA VISTO NULLA…ed ha fatto partire gli intercettatori dalle basi piu’ lontane, non da quelle piu’ vicine, per giunta con molto ritardo….*ecco la verita’, quella accettata, quella magari …*non vera.

Non e’ questione di “ufo robot”, come tu sai, carissima amica….ma di *orgoglio e superbia: ” siamo e dobbiamo essere i migliori…ed ancor di piu’, “siamo unici”…”lo dice anche la Bibbia! “. No, amica mia, non lo dice la Bibbia, ma chi la interpreta. La Bibbia chiama Dio “Signore dei Mondi” e nel “salmo 23 dice “la terra e quanto essa contiene, l’universo ed i suoi *abitanti”. Sono gli interpreti ad aver “letto” questo come  “la terra ed i suoi abitanti”. Ma anche se….la Bibbia “pone l’accento sulla Terra” e su “noi” come “figli suoi creati a sua immagine”,questo non signifiìca che “sono noi esistiamo”…no, carissima amica, e’ che “Dio con la Bibbia, parlo’ all’uomo della Terra”, solo per questo. Come la nostra Costituzione, che parla sono dell’Italia senza per questo…*negare che…anche le altre nazion del mondo sono importanti.

Ma…ammettere anche in via teorica dei “concorrenti” nell’universo e’ cosa assai piu’ difficile…per il sistema, ogni sistema che metta noi, egoisticamente…come cosa unica. Questo, amica mia, mi pare un…peccato di orgoglio, e di superbia. Ciao, carissima amica. Un abbraccio”.

ANCHE A TUTTI VOI DA…

Marghian

UN OMAGGIO A…NAPOLI

* NAPOLI *

Napoli, citta’ del Sole, citta’ della canzone, citta’ sempre ..nuova!

*   *   *

UN OMAGGIO A NAPOLI

Ciao amici ed amiche. “Radio Margherita” non se la prendera’ a male se ho preso in prestito una delle loro rubriche musicali, “omaggio a Napoli” per intitolare questo post. Oggi, in macchina, ho sentito .una canzone napoletana, di cui pero’ non so il titolo…. ma va benissimo anche “O surdato ‘Nammurato“, un emblema della Canzone Napoletana. Napoli e’ una delle citta’ piu’ belle del nostro Paese, piena di storia, di calore umano, di tradizioni e costumi. Napoli e’, su queste cose, *sempre nuova, come dice il suo antico nome: “Nea-Polis” ,” citta’… nuova“. E davvero Napoli sa essere *sempre nuova. Una vecchia canzone, come un vecchio edificio, come una vecchia tradizione popolare, sono cose sempre nuove. Per chi la visita, ma anche per chi ci vive da sempre, Napoli e’ capace di donare sempre qualcosa di…nuovo, nella sua variegata bellezza. La Canzone Napoletana e’ un bene culturale di una ricchezza incalcolabile, e..O’ surdato ‘Nnammurato e’ solamente una..*perlina di questo immenso tesoro che e’ la Canzone di napoli. * Ciao.

BUONA SETTIMANA, AMICI ED AMICHE. *UN SALUTO ED UN ABBRACCIO,

Marghian

“La cattiva strada”….affascina, ma forse…

“LA CATTIVA STRADA”

(la canzone e’ nei *commenti)

AFFASCINA, MA FORSE….

***/–/***

Fabrizio De Andre’ e’ stato un cantautore di grande levatura artistica. Ma soprattutto era un poeta capace di entrare, meglio di molti, nella profondita’ dell’anima umana, nei meantri di quelle vie nascoste che, per nostra stessa natura, siamo coloro che le percorrono. Noi percorriamo la nostra strada, e poiche’ essa ci sembra quella giusta, invitiamo altri a percorrererla con noi. Anche perche’ sappiamo per istinto che ogni cammino non va percorso da soli. Anche perche’, come canta Fabrizio, “e’ giusto, giusto” che si vada, percorrendo quei sentieri nella vita che vediamo come i nostri sentieri. Questo vale per i sentieri della mente come quelli reali della vita, che sono percorsi perce’ “specchio” delle nostre strade interiori, che nemmeno noi conosciamo.  La “cattiva strada” da sempre “affascina” e “soggioga” la nostra mente, spingendola a “seguirla”, vedendo in chi “ce la indica”, una guida, un “virgilio” che conduce nei meandri di un “inferno” e di un “purgatorio” che ci fa palpitare il cuore, ma per questo  siamo spinti ancor di piu’ a penetrare in questi meandri, in queste strade”. La “cattiva strada”,  da sempre, ci affascina, sia come individui che come membri di una societa’. Ed e’ anche per questo “fascino” che chi ci dice, anche oggi, “vieni con me”, noi siamo portati a seguirlo.

Purtrpoppo accade anche  che, quando ci si trova davanti ad una “cattiva strada”m noi la si vede come “buona”, perche’ non sappiamo….o non vogliamo sapere.  Non sapendo ecco che un’altra “attrazione” ed un altro “fascino” ci attrae, e si chiama “ignoto”. Spesso ci viene il dubbio che la strada che abbiamo davanti, che abbia come “porta” una situazione di vita, od una persona che “ce la indica” sia quella giusta, ma….ne attraversiamo l’uscio, per la curiosita’ innata di vedere..dove  questa ci porta.

Ma forse…..e’ questa curiosita’, questa voglia di conoscere, di “entrare dentro” che ci spinge a..vivere, guidati da un fascino altrettanto accattivante: “la buona strada”. “Dante segue Virgilio” nei meandari del “purgatorio” e dell'”inferno” ma “dante sa” che lo attende “beatrice in paradiso”, e cio’ gli da ‘ forza. Ulisse percorse mille “cattive strade” ma la sua vera meta…era Penelope, ad Itaca!

Le metafore e gli esempi che si possono fare sono tanti, ecco perche’ basta dire subito che e’…la buona strada ad affascinare l’uomo, quanto quella “cattiva”. Spesso pero’ la buona strada e’ “meno attraente”. Ma se ci entriamo dentro e la percorriamo tutta, ci renderemo conto che, a non aver percorso la “cattiva strada” – o ad averlo fatto solo per “certi tratti” come e’ la strada stessa della vita-, non si e’ perso nulla, ma si e’ guadagnato cio’ che non avremmo senza l’anelito…al bene.

/****************/

“LA CATTIVA STRADA”….*VE LA CANDO ANCHE IO, VA’!*

(cercate “cattiva strada_pers. version”)

CIAO

Marghian

MI...semplicemente ♪☕♫

Le belle parole dei saggi e dei poeti di tutto il mondo mi aiutano spesso a dire quello che non so esprimere

Nel giardino segreto

in fondo al cuore di ognuno di noi

VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

Chi trova un amico trova un tesoro

La vita è il frutto della nostra immaginazione

Pensieri...solo pensieri...

Per alcune persone, i libri fanno la differenza tra felicità e infelicità, speranza e disperazione, una vita degna di essere vissuta e una orribilmente noiosa.Anjali Banerjee♦♦Nel serpente il veleno è nei denti, nella mosca è nel capo, nello scorpione nella coda, nel malvagio in tutto il corpo.

Marghian - Music blog

Just another WordPress.com site

Semprevento's Blog

Amo il vento e tutto ciò che accarezza

Cayenna

Essere se stessi contro ogni violenza

la vita va...

Just another WordPress.com site

MALI & LINO

Just another WordPress.com site

~ A l b a ~

camminando insieme a voi.....

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: