A TUTTI, BUONA SETTIMANA (NUOVA)!

Nuraghe Santu Antine (SS)

(SARDINIAN MELODY)

” A BONA CHIDA NOA”

(Buona settimana nuova)

“E una chida noa es ‘enida

Atteru pitzinnu pezz’e’ tempus de sa vida

Chi cuminza’ pustis de sa chida accabada

Cun sos  affannos, lagrimas e recreos

Una atteru foliu de tempus a noi s’abèridi

Pro la lezzire bivende e isperende in s’interis

Chi pro mezzus sìa pro tottus nois

Pro mie e pro tie

E  s’auguriu donu a bois

De gosu, amore e  bona ispera

De una noa e galana chida

Chi fragat primaera”

(Marghian)

* ____________________________________________*

“E un’altra settimana enuova e’ arrivata

Altro piccolo pezzo di tempo della vita

Che inizia dopo la settimana che e’ terminata

Con i suoi affanni, le sue lacrime e la sua gioia

Un’altra pagina di tempo a noi si apre

Perche’ noi la si legga vivendo e sperando nell’attesa

Che’ per il meglio sia per tutti noi

Per me e  per te

E  l’augurio io do’ a voi

Di gaudio, di amore e di buona speranza

Di una nuova e bella  settimana

In odore di Primavera”.

*  *  *

Ciao. La lingua sarda e’ considerata ricca di sintassi, di vocaboli e di suoni, da molti i linguisti nel mondo e’ studiata. E’ piu’ ricca di latino dell’italiano stesso, ed in essa c’e anche molto della lingua dei fenici, dei graci, degli etruschi e degli spagnoli.  Anzi, nel sardo esistono delle radici mediorientali (del sumero, dell’ accadico, del “protocananeo” e della scrittura ugaritica e della lingua babilonese).  Tracce di antiche scritture e di manufatti antichi testimoniano la presenzza e l’influenza , sin dal lontano passato, delle culture mesopotamiche in Sardegna. L’uomo esiste in Sardegna sin dal Paleolitico. Dal nord Africa e da tutte le coste del mediterraneo, flussi migratori e fusioni di genti diverse hanno creato il popolo sardo.  E la sua lingua.

ED IO  QUESTA SERA L’HO USATA  PER AUGURAVI

UNA BUONA SETTIMANA!

CIAO.

Marghian

Annunci