Archive for settembre 2009

ACQUA SULLA LUNA: UNA CONFERMA IMPORTANTE.

 
ACQUA SULLA LUNA
 
 
 –  (Mystery….) –
 
*UNA CONFERMA DALLE INNUMEREVOLI IMPLICAZIONI*
 
 "Cè acqua sulla luna": cosi’ titolano tutte le fonti di informazione, dai quotidiani locali, ai telegiornali, ai siti internet , in tutto il mondo.  "C’è acqua sulla Luna". Non è un titolo nuovo. Infatti, gia’ le rocce lunari cntenevano "sferette" di ghiaccio di qualche millimetro di diametro, che furono pero’ attribuite ad una contaminazione delle stesse rocce  da parte dell’atmosfera e dell’uumidita’ terrestri. Anni piu’ tardi, la sonda "Clementine" rilevo’ con i suoi strumenti, la possibile presenza di ghiaccio d’acqua nel fondo di alcuni crateri situati nelle "zone polari". ma la notizia  attuale ha un’altro "taglio": mentre il ghiaccio presente nelle zone "sempre in ombra", mai illuminate dal sole, come nei  crateri in profondita’ proverrebbe "dall’esterno" per via di cadute di comete e frammenti di esse, l’acqua oggi scoperta sarebbe stata o sarebbe "prodotta" dalla Luna stessa, analogamente a come l’acqua si "formo’" sul nostro pianeta. Una complessa storia geologica, insomma, sarebbe alla base della presenza di acqua sullla Luna. Lassu’ l’acqua liquida non puo’ esistere in quanto non vi è pressione atmosferica, ne’ "fonti vulcaniche che la producono.  Ma non si puo’ escludere che, attualmente, esistano ancora dei fenomeni eruttivi simili ai "geisers dell’Islanda", dai quali affiorerebbe l’acqua. Acqua che sulla Luna sublimerebbe da "liquida" nel sottosuolo" a..gas che subito si "dissolverebbe nei suoi elementi base, idrogeno e ossigeno. Questi gas fuggirebbero via, non "trattenute dalla scarsa gravita’ lunare. Una scoperta, comunque, che avra’ implicazioni notevoli, non ultima quella dell’utilizzo "sul posto" dell’acqua da parte dei futuri esploratori lunari. Una cosa davvero importante che, vi confesso, non mi stupisce: se esistono persino dei "geiser" che eruttano acqua, la scienza avrebbe scoperto davvero…"l’acqua calda"! Battute a parte, la cosa non mi stupisce perche’ l’acqua, che è preesnte persino nel "vuoto interstellare", non puo’ "non esistere"…sui pianeti. Pieneti che, come la Luna, chiamata "satellite" solo perch’ gira "intorno alla terra", hanno una storia complessa ancora tutta da scoprire. Ciao.
Marghian

A PLACE IN THE SUN (FOR EVERY ONE OF US)

(THERE’S) A PLACE IN THE SUN..
  
 
 …FOR EVERY ONE.
Ciao. nella mia “trilogia” di posts che trattano della ricerca del senso della vita attraverso un cammino, dopo “Ciao Uomo” e “Where have all the flowers gone”, che  ho collegato al post “Pace.quando?”, ho scelto “A place in the Sun”. E’ una canzone americana, del genere “Gospel-soul”. In italiano era conosciuta con il titolo di “Il sole è di tutti”, che anche lo stesso Stevie Wonder interpreto, proprio in italiano’. Ma, mentre “Il sole è di tutti” -ascolatatela, cantata da Dino – ,era una canzone d’amore, e parlava di due fidanzati e di una loro “relazione in crisi”, questa interpretazione mantiene il significato originale, nel testo americano, di un “posto al sole”, che è di tutti”, per la cui luce c’è speranza per ognuno. ma…lascio che sia la canzone a parlare, con la voce del grandissimo STEVIE WONDER.
************************************************************ 
“Come un lunghissimo torrente, io vado correndo dietro ad un sogno. E vado avanti, vado avanti. Come un ramo di un albero, io continuo a raggiungere (la meta) per esere libero, e vado avanti, vado avanti. perche’ c’è un posto nel sole, dove c’è speranza per tutti, ove il mio povero cuore affaticato..deve correre. C’è un posto nel sole, e prima che la mia vita sia compiuta, trovero’ un mio posto…nel sole. *Come una vecchia e polverosa strada, io sono stanco per il peso-del cammino-, e vado avanti, vado avanti. Cosi’ come  ora è questo stanco e affannato cuore, io, mi sono senpre “rotolato”, camminando, sin da quando sono nato…andando avanti, sempre avanti. Perche’ ce’ un posto, nel sole, dove c’è speranza per tutti, e dove il mio pvoero e affaticato cuore deve correre. C’è un posto, nel sole, e prima che la mia vita si compia, trovero’ il mio posto,  nel sole”.  (parlato: voglio che ricordiate, quando vi sentite tristi e sfiduciati…che-cantato-.. c’è un posto nel sole……).
**************************************************************
Avrete notato che ho preferito tradurre “in the sun” con “nel sole” anziche’ “al sole”. Mi piace di piu’, e..a mio avviso da’ un senso piu’ “pieno” all’espressione, e nel contempo piu’ “fedele” al senso che ha nel testo. E questo in quanto “il sole” rappresenta non soltanto “esporsi alla sua luce” , ma…”essere dentro la sua luce”. “dettagli a parte,, questo testo descrive molto bene cio’ che è “il cammino”, “l’anelito”, “la speranza” e “la forza di andare avanti” verso “la meta”, nel tipico “pathos” che caratterizza la lirica e l’interpretazione di una canzone “gospel”, o “spiritual”. *Ecco perche’, alle altre due canzoni dei posts precednenti, ho aggiunto questa. Per parlare ancora del “cammino della vita”, , del suo senso”e…per una voce bella di un grandissimo artista, che è STEVIE WONDER. Ciao.
Marghian

UN -SEMPLICE-MESSAGGIO DI PACE…serve ancora.

 
 PACE
 
MA…QUANDO SARA’…PACE?
(Grazie, STELLA, per questo bellissimo segno di…PACE)
Ciao, amici. Siamo tutti nuovamente scossi per un’altra
 tragedia di guerra. Non c’è pace nel mondo, lo so.
Ma è proprio per questo, amici, che dobbiamo augurarcela:
PERCHE’ …CI SIA! *
E..parlando di ..ricerca della pace, non posso non farvi sentire…
Ciao.
Marghianper..Marghe

11 SETTEMBRE: NON PER SPETTACOLARIZZARE, MA…PER RCORDARE, E PER RIFLETTERE.

 
*11 SETTEMBRE *(2001)
 
 
 UN EVENTO TRAGICO. PER RIFLETTERE –
Si, per rifelttere, non per "spettacolarizzare" un evento cosi’ e tragico che, proprio per questa sua tragicita’, è importante. Otto anni fa, l’11 settembre del 2001, due aerei si schiantarono contro il World Trade Center, mentre un terzo aereo impazzito colpi’ il palazzo del "Pentagono" . Un quarto velivolo  si idresse verso la casa Bianca, ma non precipito’ su di essa. Tutti noi ricordiamo come si svolsero i fatti. Gli attentati dell’11 settembre avevano come obiettivo dei "punti nevralgici" degli Stati Uniti, civili e militari. Quattro attentati suicidi perpetrati dall’organizazione terroristica "al-Qa’ida " capeggiata dal miliardario saudita  Osama Bin Laden. Due velivoli civili commerciali si abbatterono, quella mattina si settembre del 2001, sulle famose Twin Towers, sede del WTC-World Trade Center-, pilotati da attentatori suicidi, con la "missione" di colpire l’"Impero Americano" egemone, secondo gli integralisti islamici,  su tutto l’Occidente, e percio’ "responsabile", secondo l’ideologia di  ""al-Qa’ida " , di voler dominare il mondo imponendo la "regola cristiana", annientando cosi’ la religione e la cultura islamiche,  a vantaggio, si diceva, di ebrei e "crociati", termine che intendeva tutto l’Occidente "cristiano". Questa la farneticante "motivazione" degli integralisti islamici che portarono dei militanti di "questa fede" ad "immolarsi" per la "causa di Allah" e per il "popolo islamico oppresso e sfruttato dai..crociati£". Dalle cronache di quel giorno sappiamo che due degli aerei pilotati dai "kamikaze" islamici si schiantarono sulle due "torri gemelle" che ospitavano gli uffici del World Trade center, mentre altri due  aerei erano diretti verso il pentagono e  la casa Bianca, o forse il "Campidoglio" di Washington. Sappiamo che le due torri crollarono dopo lo schianto dei due aerei. Ul terzo aereo colpi’ la sede del "pentagono, mentre il quarto velivolo "falli’"  nell’impresa.  Si schianto’ in un campo, nei pressi di Shanksville, pennsilvania, dopo che, si dice, i passeggeri ripresero il controllo dell’aereo, impedendo cosi’ l’impatto con l’obiettivo scelto dai terroristi. Il resto è.amara caronaca. Quella mattina di settembre del 2001 morirono circa 2900 civili di novanta  diverse nazionalita’, compresi i 19 terroristi che parteciparolo alla folle impresa suicida. *Questa è la versione a tutti nota, e penso vera. Ma…quali le cause che hanno portato ad un simile tragico evento? Un odio quasi atavico pervade l’Islam piu’ integralista e l’Occidente. E’ queto il motivo? Una organizzazione isolata, per qunto potente, pianifico’ tutto, relizzandolo con fredda determinazione? Questo sarebbe cio’ che si è "capito sino ad ora". 11 SETTEMBRE 2001: c’è forse, dietro gli eventi di questa data, qualcosa di piu’ oscuro e misterioso? Serpeggia in tutti un’altra inquietante domanda: cosa rappresenta , "l’11 settembre", per il futuro? * La risposta sta, a mio avviso, nella "posta in gioco", nelle "forze" che hanno agito su quegli eventi e negli "scopi" per i quali simili tragedie vengono perpetrate.  *Se ad attuare simili  folli imprese sono "gruppi di terroristi  fanatici, è questo gia’ di per se, motivo di grande preoccupazione e sgomento; se le "forze in gioco" sono di portata piu’ grande….il motivo di sgomento, di preoccupazione  e di sconcerto….è molto, molto piu’ grave ed inquietante per  noi, e per tutto il mondo.  A mio avviso. Ciao.
Marghian

ARTISTI SUL MIO BLOG – PARTE PRIMA

 
  ARTISTI SUL MIO BLOG
 
 
PRIMA PARTE
In questa mia "nuova rubrica" vi propongo dei video musicali di artisti che postai tempo fa. Partendo dagli ultimi vi presento, in questa prima parte, i brani di alcuni artisti presenti sul mio blog. L’idea mi è venuta per via del fatto che, essendo il blog "dispersivo", posso in questo modo farvi sentire tutti i brani presenti in esso. Cliccando sui nomi degli artisti, potete aprire i relativi posts. Ciao.

* – FABRIZIO DE ANDRE’ JOHN DENVER MARIA LUISA CONGIU -*

MARISA SANNIA – JOSE’ FELICIANO FIORELLA MANNOIA JOAN BAEZ -*

*Nel visionare i posts ho notato che alcuni si sono "rovinati" un po’ nell’ipaginazione*

   < –  ——————————————————————– ->

Marghian

VIAGGIO VERSO CIELI LIMPIDI

La vita è bella comunque e a prescindere!

Chi trova un amico trova un tesoro

La vita è il frutto della nostra immaginazione

Pensieri...solo pensieri...

Per alcune persone, i libri fanno la differenza tra felicità e infelicità, speranza e disperazione, una vita degna di essere vissuta e una orribilmente noiosa.Anjali Banerjee♦♦Nel serpente il veleno è nei denti, nella mosca è nel capo, nello scorpione nella coda, nel malvagio in tutto il corpo.

Marghian - Music blog

Just another WordPress.com site

Semprevento's Blog

Amo il vento e tutto ciò che accarezza

Cayenna

Essere se stessi contro ogni violenza

la vita va...

Just another WordPress.com site

MALI & LINO

Just another WordPress.com site

~ A l b a ~

camminando insieme a voi.....

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: